Skip to main content

Capire la Formazione Finanziata: una guida per le aziende

La formazione finanziata a supporto per le aziende attraverso i fondi interprofessionale. Scopri il servizio di CNOS FAP Regione Lombardia

Un’opportunità di crescita e sviluppo attraverso i Fondi Interprofessionali

La formazione finanziata rappresenta un’opportunità significativa a supporto delle aziende intenzionate a investire nella crescita e nello sviluppo del proprio capitale umano. Questo strumento consente alle imprese di accedere a risorse dedicate alla formazione, versate precedentemente al Fondo Interprofessionale scelto per adesione. Tale meccanismo supporta l’upskilling e la riqualificazione professionale dei lavoratori, contribuendo al miglioramento continuo delle competenze all’interno dell’organizzazione.

I Fondi interprofessionali: che cosa sono e come funzionano?

I Fondi Paritetici Interprofessionali, istituiti in Italia dalla Legge n. 388 del 23 dicembre 2000, sono enti autonomi sotto la supervisione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La loro creazione mira a promuovere la qualificazione e la riqualificazione professionale dei lavoratori, attraverso la raccolta di contributi versati dalle aziende, equivalenti allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori. Questi fondi rappresentano una risorsa preziosa per le imprese, che possono accedervi senza costi aggiuntivi, indirizzando una quota già destinata all’INPS verso la formazione.

Finanziamento dei piani formativi: modalità e accesso

I Fondi Interprofessionali offrono diverse modalità di accesso alle risorse per il finanziamento di piani formativi strutturati. Essi prevedono l’accordo delle parti sociali e si basano su un rimborso di spese per attività formative effettivamente realizzate. Questo sistema incentiva le aziende a proporre progetti mirati all’upskilling dei propri dipendenti, garantendo una gestione trasparente e misurabile dei risultati.

Strumenti di accesso alla Formazione Finanziata: conto formazione vs.conto di sistema

Le aziende possono optare per il Conto Formazione, ideale per le realtà di maggiori dimensioni che desiderano utilizzare risorse accumulate, o per il Conto di Sistema, attraverso cui accedere ai fondi per mezzo di avvisi pubblicati dai Fondi stessi. Quest’ultima opzione, aperta a tutte le tipologie di imprese, promuove l’adesione a progetti formativi specifici, valutati e finanziati in base al rispetto delle linee guida stabilite.

Tipologie di piani formativi finanziabili: aziendali, pluriaziendali e individuali

I Fondi Interprofessionali, come ad esempio Fondimpresa, sostengono una varietà di piani formativi, dai progetti aziendali, focalizzati sulle esigenze formative di un’unica impresa, ai piani pluriaziendali, che coinvolgono più aziende di un settore o territorio specifico, fino ai piani individuali, particolarmente vantaggiosi per le piccole realtà o per formazione personalizzata. Questi strumenti consentono di coprire un ampio spettro di necessità formative, dalle competenze tecniche alle abilità trasversali fondamentali nel mondo del lavoro.

La gestione della Formazione Finanziata: complessità e supporto specialistico

La gestione dei piani formativi finanziati può risultare complessa, richiedendo spesso il supporto di enti accreditati capaci di offrire consulenza qualificata. CNOS-FAP Regione Lombardia, grazie alla sua vasta esperienza, fornisce assistenza nelle diverse fasi di progettazione, presentazione, organizzazione e rendicontazione dei piani, rappresentando un punto di riferimento per le aziende interessate a navigare con successo nel mondo della formazione finanziata.

Per maggiori informazioni

Per esplorare le opportunità offerte dalla formazione finanziata e ricevere supporto nella gestione dei piani formativi, le aziende possono contattare Lucia Prestini l.prestini@cnos-fap.it ed Evelin Battistele.battistel@cnos-fap.it assicurandosi così una guida esperta in questo ambito strategico per lo sviluppo delle risorse umane e la competitività aziendale.

ALI Lavoro Spa e la classe 5 MAT: un ponte tra formazione e imprese a Brescia

La Classe 5 Manutenzione Assistenza Tecnica) del nostro centro di formazione di Brescia tre aziende leader del settore grazie a Ali Lavoro Spa

Giornata di orientamento professionale: un trampolino di lancio per i giovani talenti

 

In una giornata caratterizzata da intensi scambi e opportunità, la Classe 5 MAT (Manutenzione Assistenza Tecnica) del nostro centro di formazione professionale di Brescia ha vissuto un’esperienza formativa e professionale di grande rilievo. L’incontro con tre aziende leader del settore ha segnato un momento cruciale nel percorso di crescita e orientamento dei nostri studenti.

Incontro con l’eccellenza del settore automobilistico

La giornata si è aperta con la presentazione di Saottini Auto, prestigiosa concessionaria di marchi come Volkswagen, Audi e Porsche, e punto di riferimento nel panorama automobilistico bresciano. La presentazione ha offerto una panoramica completa dell’azienda, evidenziando le aree di investimento e le figure professionali ricercate, delineando così nuove prospettive di formazione e di carriera per i nostri allievi.

Olimpia Splendid SpA: innovazione in climatizzazione e riscaldamento

Il testimone è stato poi passato a Olimpia Splendid SpA, azienda leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni per climatizzazione e riscaldamento. Dopo aver illustrato le dinamiche lavorative interne, l’azienda ha proceduto con colloqui conoscitivi, offrendo agli studenti un contatto diretto con il mondo del lavoro.

Cembre Group: eccellenza nella connessione elettrica

L’ultima azienda a prendere la parola è stata Cembre Group, realtà bresciana di spicco nel settore della connessione elettrica. Riconosciuta come leader in Italia e tra i maggiori produttori a livello europeo e mondiale, Cembre Group ha condiviso con gli studenti le proprie attività, proseguendo poi con colloqui individuali.

Conclusioni

Questo evento rappresenta un’importante occasione di crescita e formazione per i nostri allievi, permettendo loro di affacciarsi al mondo del lavoro con una visione più chiara e concreta del proprio futuro professionale. Un ringraziamento speciale va ad ALI Lavoro Spa per aver reso possibile questo fondamentale ponte tra formazione e realtà aziendale, contribuendo significativamente all’orientamento e allo sviluppo professionale dei nostri giovani talenti.

Partenza degli stage per i giovani del Centro di Formazione Professionale Don Bosco di Brescia

Partenza degli stage per i giovani del Centro di Formazione Professionale Don Bosco di Brescia 3

L’esperienza di stage del CNOS FAP Brescia – una porta aperta sul futuro professionale dei giovani

L’importanza dell’esperienza pratica nel percorso formativo dei giovani è ormai un dato di fatto nel contesto lavorativo contemporaneo. Il Centro di Formazione Professionale di Brescia, parte integrante del CNOS FAP Regione Lombardia, si pone all’avanguardia in questo ambito. Promuovendo e lanciando un programma di stage che rappresenta un vero e proprio ponte verso il mondo del lavoro per gli studenti dei suoi corsi. A partire da lunedì 20 novembre, questa iniziativa offre l’opportunità unica di applicare concretamente le conoscenze teoriche acquisite, in collaborazione con rinomate aziende del territorio bresciano.

Una opportunità unica nel settore motoristico

I giovani del settore motoristico, formati presso il nostro centro di Brescia, si apprestano a vivere un’esperienza professionale di grande rilievo. Collaborando strettamente con officine automobilistiche di prestigio, avranno la chance di immergersi a tutto tondo nel settore, apprendendo direttamente dagli esperti e dai professionisti del campo. Questo stage rappresenta non solo un’opportunità di crescita individuale ma anche l’apertura verso possibili future carriere in uno dei settori più innovativi e in continua evoluzione.

Prospettive brillanti per aspiranti elettricisti

Parallelamente, il programma di stage accoglie anche gli aspiranti elettricisti, che si troveranno a esplorare svariate opportunità. Alcuni di loro saranno coinvolti in progetti nel settore civile, collaborando con aziende che operano in varie aree, dall’abitativo ai servizi professionali, fino al settore educativo. Questi stage offrono una panoramica completa delle potenziali applicazioni delle competenze elettriche, preparando i giovani a rispondere con efficacia alle esigenze del mercato.

Altri studenti, invece, si addentreranno nel settore dell’automazione industriale, un campo in rapida espansione. Qui, l’enfasi sarà posta sull’apprendimento delle tecniche di cablaggio di quadri elettrici in contesti produttivi avanzati, una competenza fondamentale per chi mira a inserirsi nel mondo dell’industria 4.0.

L’orgoglio del nostro centro di formazione di Brescia

La possibilità di realizzare questi stage è motivo di grande orgoglio per il centro di formazione di Brescia. L’accoglienza degli studenti da parte di aziende leader nei rispettivi settori testimonia il valore della formazione erogata dal nostro centro, sottolineando il successo del nostro impegno nell’equipaggiare i giovani con le competenze più richieste sul mercato del lavoro.

Un augurio di successo

Il CNOS FAP Regione Lombardia desidera esprimere i migliori auguri di successo a tutti gli studenti coinvolti in questa avventura formativa. Siamo certi che l’esperienza di stage contribuirà significativamente alla loro crescita professionale, dotandoli degli strumenti necessari per affrontare con sicurezza il futuro lavorativo che li attende. In bocca al lupo a tutti i nostri studenti!

Questa iniziativa conferma il nostro impegno a sostegno della formazione e dello sviluppo professionale dei giovani, rappresentando un passo importante verso la loro piena realizzazione nel mondo del lavoro.