Skip to main content

Capire la Formazione Finanziata: una guida per le aziende

La formazione finanziata a supporto per le aziende attraverso i fondi interprofessionale. Scopri il servizio di CNOS FAP Regione Lombardia

Un’opportunità di crescita e sviluppo attraverso i Fondi Interprofessionali

La formazione finanziata rappresenta un’opportunità significativa a supporto delle aziende intenzionate a investire nella crescita e nello sviluppo del proprio capitale umano. Questo strumento consente alle imprese di accedere a risorse dedicate alla formazione, versate precedentemente al Fondo Interprofessionale scelto per adesione. Tale meccanismo supporta l’upskilling e la riqualificazione professionale dei lavoratori, contribuendo al miglioramento continuo delle competenze all’interno dell’organizzazione.

I Fondi interprofessionali: che cosa sono e come funzionano?

I Fondi Paritetici Interprofessionali, istituiti in Italia dalla Legge n. 388 del 23 dicembre 2000, sono enti autonomi sotto la supervisione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La loro creazione mira a promuovere la qualificazione e la riqualificazione professionale dei lavoratori, attraverso la raccolta di contributi versati dalle aziende, equivalenti allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori. Questi fondi rappresentano una risorsa preziosa per le imprese, che possono accedervi senza costi aggiuntivi, indirizzando una quota già destinata all’INPS verso la formazione.

Finanziamento dei piani formativi: modalità e accesso

I Fondi Interprofessionali offrono diverse modalità di accesso alle risorse per il finanziamento di piani formativi strutturati. Essi prevedono l’accordo delle parti sociali e si basano su un rimborso di spese per attività formative effettivamente realizzate. Questo sistema incentiva le aziende a proporre progetti mirati all’upskilling dei propri dipendenti, garantendo una gestione trasparente e misurabile dei risultati.

Strumenti di accesso alla Formazione Finanziata: conto formazione vs.conto di sistema

Le aziende possono optare per il Conto Formazione, ideale per le realtà di maggiori dimensioni che desiderano utilizzare risorse accumulate, o per il Conto di Sistema, attraverso cui accedere ai fondi per mezzo di avvisi pubblicati dai Fondi stessi. Quest’ultima opzione, aperta a tutte le tipologie di imprese, promuove l’adesione a progetti formativi specifici, valutati e finanziati in base al rispetto delle linee guida stabilite.

Tipologie di piani formativi finanziabili: aziendali, pluriaziendali e individuali

I Fondi Interprofessionali, come ad esempio Fondimpresa, sostengono una varietà di piani formativi, dai progetti aziendali, focalizzati sulle esigenze formative di un’unica impresa, ai piani pluriaziendali, che coinvolgono più aziende di un settore o territorio specifico, fino ai piani individuali, particolarmente vantaggiosi per le piccole realtà o per formazione personalizzata. Questi strumenti consentono di coprire un ampio spettro di necessità formative, dalle competenze tecniche alle abilità trasversali fondamentali nel mondo del lavoro.

La gestione della Formazione Finanziata: complessità e supporto specialistico

La gestione dei piani formativi finanziati può risultare complessa, richiedendo spesso il supporto di enti accreditati capaci di offrire consulenza qualificata. CNOS-FAP Regione Lombardia, grazie alla sua vasta esperienza, fornisce assistenza nelle diverse fasi di progettazione, presentazione, organizzazione e rendicontazione dei piani, rappresentando un punto di riferimento per le aziende interessate a navigare con successo nel mondo della formazione finanziata.

Per maggiori informazioni

Per esplorare le opportunità offerte dalla formazione finanziata e ricevere supporto nella gestione dei piani formativi, le aziende possono contattare Lucia Prestini l.prestini@cnos-fap.it ed Evelin Battistele.battistel@cnos-fap.it assicurandosi così una guida esperta in questo ambito strategico per lo sviluppo delle risorse umane e la competitività aziendale.

Fondo For.Te. Avviso di Sistema 5/19: l’impatto positivo di CNOS-FAP Regione Lombardia

Fondo For.Te. Avviso di Sistema 5/19: l'impatto positivo di CNOS-FAP Regione Lombardia 3

Il Fondo For.Te.

Il Fondo For.Te. (Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua del Terziario) è un ente costituito da importanti organizzazioni, tra cui Confcommercio, Confetra, CGIL, CISL e UIL.
Questo fondo si impegna a consolidare, aggiornare e sviluppare le competenze dei lavoratori impiegati nelle imprese aderenti, con l’obiettivo di migliorare l’occupabilità, l’adattabilità e la competitività aziendale.

Tredici Corsi Formativi: un successo per CNOS-FAP Regione Lombardia

Tra giugno 2022 e febbraio 2023, CNOS-FAP Regione Lombardia, ha organizzato tredici corsi di formazione aziendale in collaborazione con FormaTerziario (capofila del progetto finanziato da For.Te. in risposta all’Avviso di Sistema 5/19).
Questa iniziativa ha coinvolto quattro aziende, di cui tre situate nella provincia di Milano e una nella provincia di Mantova, toccando settori chiave dell’economia, tra cui il meccanico, l’informatica e la grafica.

Corsi su misura

I corsi tenuti durante questo programma di formazione, sia in presenza che in modalità a distanza (FAD), hanno coperto una vasta gamma di competenze e abilità per soddisfare le specifiche esigenze formative delle aziende coinvolte:

  • 1. Produzione Snella: migliorare l’efficienza operativa – questo corso ha promosso l’efficienza operativa e la riduzione degli sprechi, fondamentali per le aziende meccaniche coinvolte.
  • 2. Inglese Intermedio: comunicare globalmente – migliorare le competenze linguistiche è cruciale in un mondo aziendale sempre più globalizzato.
  • 3. Gestione della Commessa: progetti aziendali efficaci – questo corso ha fornito strategie avanzate per la gestione dei progetti aziendali.
  • 4. Sicurezza sul lavoro: corso per l’utilizzo dei carrelli elevatori – la sicurezza sul posto di lavoro è stata prioritaria, con addestramento per operatori di carrelli elevatori.
  • 5. Addestramento all’utilizzo dei carrelli elevatori: sicurezza al primo posto – questo corso ha fornito competenze specifiche per la gestione sicura dei carrelli elevatori
  • 6. Formazione per leader efficaci – un’offerta formativa avanzata per sviluppare leader altamente qualificati.
  • 7. Project Management: guida al successo aziendale –fondamentale per la pianificazione e l’esecuzione di progetti aziendali di successo.
  • 8. Aggiornamento sulla Sicurezza del Lavoro – questo corso ha tenuto informati i lavoratori sulle normative di sicurezza.
  • 9. Ottimizzazione dei Flussi di Lavoro – un corso mirato a migliorare l’efficienza aziendale attraverso l’ottimizzazione dei processi interni.
  • 10. Gestione del Magazzino: massimizzazione delle risorse – competenze vitali per aziende coinvolte nella gestione di magazzini e logistica.

Risultati Tangibili

In totale, sono state erogate 178 ore di formazione a 81 lavoratori delle aziende coinvolte. Questo sforzo di formazione ha avuto un impatto significativo sulla forza lavoro, promuovendo la crescita economica e l’innovazione nelle aziende lombarde.
CNOS-FAP Regione Lombardia si impegna a continuare a sostenere l’aggiornamento e lo sviluppo dei lavoratori, contribuendo a creare una forza lavoro altamente qualificata e competitiva.