Sito ufficiale CnosFAP
......................................................



 
 
 

Chi siamo

Il Centro di Formazione Professionale dei Salesiani di Brescia è una delle oltre 50 sedi distribuite sul territorio nazionale dell’Associazione CNOS FAP - Centro Nazionale Opere Salesiane Formazione e Aggiornamento Professionale.

Il CNOS FAP è una Associazione di fatto, costituita il 9 dicembre 1977, che coordina i Salesiani d’Italia impegnati a promuovere un servizio di pubblico interesse nel campo dell’Orientamento, della Formazione e dell’Aggiornamento professionale nello stile educativo di Don Bosco.
La sede nazionale è a Roma.
A livello regionale è presente in 17 regioni.
A Brescia il CFP opera dal 1973 per rispondere prioritariamente alla domanda formativa emergente dalle fasce sociali più deboli, specie di quelle giovanili.
Nell’anno 1973 iniziano i primi sei corsi serali di formazione professionale: elettricisti, meccanici metallurgici, riparatori radio TV, disegnatori particolaristi; si prosegue così sino al 1979: i giovani dei corsi serali sono passati da 114 a 184.
Sempre nel CFP l’Informatica fa la sua apparizione nel 1980 come corso di aggiornamento. Lo stesso anno prendono avvio, in risposta alle richieste del territorio, anche i corsi diurni per i ragazzi dopo la scuola media: vocazione tipicamente bresciana: meccanica ed elettrica.
Gli iniziali anni ’80 vedono presenti al CFP circa 280 allievi.
Nella formazione professionale si attivano nuovi corsi di Elettronica, di automazione industriale, di disegno al computer, di Informatica (anni 1985-90).
Proseguono i corsi di qualifica diurni per i ragazzi, ma si differenzia sempre più l’utenza della formazione serale: negli anni ’90 frequentano il CFP circa trecento allievi ogni anno per la formazione iniziale e per quella continua: apprendisti, diplomati, laureati. L’età degli allievi va dai quattordicenni ai… maturi professionisti.
Nel 1996-97 sono 368 gli allievi che frequentano i diciotto corsi attivati.
Dall’ anno formativo 2004-2005 sono terminati i corsi serali e l’attenzione è stata dirottata completamente sul DDIF. Nell’ anno formativo 2008-2009 gli alunni iscritti sono 123 così ripartiti: prima settore elettrico 25; prima settore meccanico 23; seconda settore elettrico 21; seconda settore meccanico 17; terza settore elettrico 22; terza settore meccanico 15. Nell’ anno formativo 2009-2010 gli alunni iscritti sono 131 così ripartiti: prima settore elettrico 24, prima settore motoristico 25, seconda settore elettrico 25, seconda settore meccanico 21, terza settore elettrico 20, terza settore meccanico 16.
Nell’anno formativo 2010-2011 gli allievi del Centro sono in totale 136 così ripartiti: prima settore elettrico 24, prima settore motoristico 25, seconda settore elettrico 23, seconda settore motoristico 24, terza settore elettrico 20, terza settore meccanico 20.

♦ Oltre a queste attività corsuali di formazione, d’intesa con la Regione Lombardia, sono state svolte azioni di orientamento per giovani in obbligo formativo.
♦ è stato avviato nell’ anno formativo 2008-2009 lo sportello Labor Lab. IL Programma Regionale “LaborLab-Linee di sviluppo per valorizzare il capitale umano” nasce per sperimentare servizi innovativi di politiche attive per il lavoro, rivolti a persone disoccupate ad alto rischio di esclusione dal mercato del lavoro e a lavoratori atipici.
I servizi previsti da LaborLab sono finalizzati all’inserimento e alla riqualificazione professionale dei beneficiari.
Al termine dell’ anno formativo scorso e nel corso dell’ attuale, è stato avviato lo sportello di inserimento al lavoro seconde le indicazioni date dalla RL. Nello specifico si tratta delle azioni denominate “Dote Lavoro” e “Dote Formazione”.

......................................................................................................................................................................
Link Case Salesiane
....................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................

......................................................

 
 
......................................................

 
 
......................................................