Sito ufficiale CnosFAP
......................................................



 
 
 

Carta dei Valori

Nell’ambito del patto educativo, sancito con l’atto d’iscrizione al ” Centro di Formazione Professionale Cnos-Fap dei Salesiani Don Bosco di Brescia, in funzione di una formazione personalizzata in rapporto ai singoli alunni, viene sottoscritto il seguente contratto formativo - orientativo tra l’alunno, la famiglia, il Direttore del Centro e i Formatori.

1. OBIETTIVI
Il Centro, accreditato dalla la Regione Lombardia, rilascia all’allievo, dopo che ha sostenuto il relativo esame, un “Attestato di Qualifica Regionale” riconosciuto in tutta Italia, valido per l’inserimento nel mondo del lavoro. Le qualifiche dei corsi di base, a cui possono accedere coloro che hanno assolto l’obbligo scolastico, presenti nel Centro hanno durata triennale; a questi si aggiunge la proposta di un quarto anno al fine di conseguire un “diploma di formazione”. L’intero impianto progettuale è centrato sulla scoperta e sull’aiuto alla realizzazione del progetto personale di ogni destinatario intorno ad una identità lavorativo-professionale e sulla base di una proposta educativo-formativa, ovvero tesa a formare il cittadino, il lavoratore, il cristiano.

2. METODOLOGIE
Il modello formativo adottato prevede un’impostazione modulare finalizzata a fornire ai destinatari saperi, competenze e capacità che consentano loro di:
• potenziare il proprio bagaglio culturale;
• acquisire una qualifica spendibile nel mercato del lavoro;
• acquisire crediti che consentano l’eventuale passaggio tramite passerelle alla scuola secondaria.
Affinché tali metodologie siano efficaci, si prevede da parte dell’alunno:
• continua osservazione e riflessione rispetto alla propria attività;
• disponibilità al lavoro individuale e di gruppo (rispetto per gli altri, rispetto dei ruoli);
• disponibilità a sviluppare e riconsiderare la motivazione iniziale.

3. COMPITI E RUOLI

Formatori e Orientatori
Hanno il compito di trasmettere informazioni teoriche e competenze operative; si impegnano a fornire all’allievo tutti gli strumenti, i servizi e le relazioni personali necessarie al raggiungimento del proprio obiettivo formativo.
Allievi
Partecipano in modo attivo e costante: nei momenti di aula, nelle attività di laboratorio e stage, nelle iniziative/attività del Centro.
Genitori
Si rendono disponibili ad esprimere pareri e proposte e a collaborare alle attività, in sintonia con lo spirito del Centro.

4. SOTTOSCRIZIONE IMPEGNI RECIPROCI

L’allievo dichiara:
• di voler intraprendere il percorso di formazione relativo alla figura professionale di riferimento;
• di volersi impegnare attivamente per la buona riuscita di tutto il percorso formativo;
• di essere consapevole che tale percorso, al momento attuale, sia uno strumento importante per la realizzazione del suo progetto personale;
• di accettarne e rispettarne le regole di svolgimento e attuazione.

I genitori dichiarano:
• di aderire al progetto formativo;
• di essere disponibili ad esprimere pareri e proposte;
• di collaborare alle attività.

I formatori dichiarano:
• di mettere a disposizione degli allievi le proprie competenze per la buona riuscita del percorso formativo;
• di accettarne e rispettarne le regole di svolgimento e attuazione;
• di impegnarsi alla riservatezza delle informazioni eventualmente ricevute dalle famiglie e dalla direzione del Centro.

FORMAZIONE DELLA PERSONA
Il CFP, secondo la tradizione salesiana, propone annualmente agli allievi iniziative e attività nell’ambito della solidarietà, dell’impegno ecclesiale e sociale, dell’animazione del tempo libero.

Questi momenti e queste esperienze sono svolte – compatibilmente con l’orario di presenza nell’Opera Salesiana, anche in collegamento con l’orario formativo curricolare – in alcuni periodi dell’anno o in occasione di particolari circostanze:

animazione sportiva: mini tornei di vario tipo durante gli intervalli dell’orario prolungato o in occasione di feste tipiche locali;

incontri con testimoni privilegiati: volontariato sociale, imprenditori e mondo del lavoro, esperti/ consulenti problemi giovanili (sicurezza, salute…);

proposte di impegno: partecipazione ad iniziative di solidarietà sociale, caritativa (raccolte a favore di missioni o situazioni di necessità, accompagnamento ammalati a Lourdes), partecipazione a giornate/feste di formazione

......................................................................................................................................................................
 Piano Offerta Formativa 12-13
Link Case Salesiane
....................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................
......................................................................

......................................................

 
 
......................................................

 
 
......................................................